iniezione (injection)

L'iniezione endovenosa, che consiste nell'immissione di un farmaco direttamente in una vena, esclusivamente di competenza medica. Le iniezioni sottocutanee (o ipodermiche) e quelle intramuscolari sono invece praticabili da ogni persona adulta.  Quelle sottocutanee sono impiegate per garantire un assorbimento lento e progressivo del farmaco; sono praticate prevalentemente nelle spalle, nelle regione anteriore dei fianchi, nella regione antero-laterale della coscia, nei glutei; si solleva una plica del tessuto cutaneo per isolarlo dal muscolo, si introduce l'ago inclinato di circa 45, si aspira leggermente per assicurarsi di non essere penetrati in un vaso e si inietta lentamente; estratto l'ago si appoggia un batuffolo di cotone imbevuto di disinfettante senza strofinare.  Quelle intramuscolari sono impiegate per garantire l'assorbimento del farmaco entro mezz'ora; sono praticate nelle zone sotto raffigurate, introducendo l'ago perpendicolarmente e per quasi tutta la sua lunghezza; si aspira leggermente per assicurarsi di non essere penetrati in un vaso e si inietta lentamente; estratto l'ago si appoggia un batuffolo di cotone imbevuto di disinfettante e, se richiesto dal farmaco, si massaggia.


  altro