In una piccola scuola, di 100 alunni, ci sono 40 maschi. Alla scuola viene accorpata un'altra piccola scuola, i cui alunni sono tutti maschi; i maschi diventano cosė il 50%. Alla fine il numero degli alunni maschi della scuola č:
    A)  20     B)  50     C)  60     D)  80

Proviamo a ragionare senza fare calcoli. Sicuramente è da scartare la risposta "20": i maschi non possono diminuire. I maschi all'inizio sono 40 e sono il 40%. Se alla fine, dopo l'aggiunta di altri maschi, diventano il 50%, posso rappresentare situazione inziale e finale nel modo a fianco. Deduco immediatamente che che si sono aggiunti 20 maschi e che essi in tutto alla fine sono 60. Posso arrivare subuito alla conclusione anche senza disegno: le femmine sono 60, i maschi alla fine devono essere il 50%, ossia tanti quante le femmine; quindi devono essere 60.  
In modo molto "scolastico" potevo arrivare alla soluzione in questo modo, indicando con x il numero di maschi che si aggiungono:
AlunniAllaFine = 100+x; MaschiAllaFine = 40+x; MaschiAllaFine = AlunniAllaFine/2
40+x = (100+x)/2
80+2x = 100+x
2x−x = 100−80
x = 20
MaschiAllaFine = 40+x = 40+20 = 60