In alta montagna, rispetto a quanto accade al livello del mare, l'acqua bolle:
(1)  a una temperatura inferiore in quanto la pressione atmosferica è maggiore
(2)a una temperatura inferiore in quanto la pressione atmosferica è minore
(3)a una temperatura maggiore in quanto la pressione atmosferica è maggiore
(4)alla stessa temperatura (ma impiega più tempo)
A parità di coordinate geografiche e di condizione atmosferiche, man mano che aumenta la altitudine diminuisce la pressione atmosferica (in quanto si accorcia la colonna di atmosfera sovrastante).
L'ebollizione di un liquido avviene quando esso raggiunge una temperatura tale che la pressione interna alle bolle di vapore che si formano in esso superi quella atmosferica.
Quindi in alta montagna l'acqua bolle a una temperatura inferiore.
In un test sottoposto (nel 2004/05) a 1394 studenti dell'ultimo anno delle superiori, il 41% ha risposto correttamente, il 30% ha risposto (4): forse hanno rammentato che la cottura della pasta in montagna puņ creare qualche problema, e hanno tentato di darne una interpretazione. Il 17% ha scelto (1).