Vi sono animali che in un fluido si muovono con un regime turbolento: il movimento è accompagnato dalla formazione di piccoli vortici, che riducono l'attrito viscoso. Ve ne sono altri che in un fluido si muovono con un regime laminare: gli strati di fluido vicini rimangono ben aderenti all'animale. Nel caso di una balena e in quello di un batterio nell'acqua quale tipo di movimento prevale: quello turbolento o quello viscoso?