Calcola la pendenza (riferita al piano cartesiano, non la pendenza in senso "fisico" che si otterrebbe usando un doppiodecimetro invece che le coordinate) dei tratti rettilinei (AB, BC, ...) che compongono il grafico a fianco e la pendenza media dell'intero grafico (cioè la pendenza del segmento AE). 

Senza fare calcoli, osserviamo che i tratti AB e CD hanno pendenze positive, BC ha pendenza negativa, DE l'ha nulla. Dai calcoli dovremo avere anche che CD, essendo più inclinato, ha pendenza maggiore di AB e che BC, essendo più o meno ripido come AB, dovrebbe avere pendenza con valore assoluto circa uguale alla pendenza di AB. Facciamo i conti:
(yB-yA)/(xB-xA) = (8-2)/(13-3) = 6/10 = 60/100 = 60%;   analogamente le altre pendenze sono  -3/5 = -6/10 = -60%; (in accordo col fatto che BC è una "discesa" ripida come la "salita" AB)  12/8 = 3/2 = 1.5 = 150%; (in accordo col fatto che CD è più ripida di AB)  0/9 = 0 = 0%.
La pendenza media è 15/32 = 0.46875 = 46.875%.
Nota:  la pendenza media non è la media delle quattro pendenze.

  Per altri commenti: valori medi (1) neGli Oggetti Matematici.