Prova a prendere una striscia di carta e ad annodarla, e a stringere il nodo, come nella figura a fianco.  Che figura ottieni, secondo te?      

      Si tratta di un pentagono, e un pentagono regolare, ossia con angoli e lati eguali, come si vede girando da entrambi i lati la striscia piegata.  Se poi disfiamo il nodo osserviamo che le piegature sulla striscia individuano dei trapezi isosceli, ossia con i lati opposti non paralleli che sono eguali.
Questo un modo molto semplice per costruire un pentagono regolare, noto da secoli.
Nota: per ottenere facilmente il petagono la lunghezza della striscia deve essere almeno quindici volte la sua altezza.