Luigi per conoscere l'altezza di un muro procede così:
- pone uno specchio per terra tra sé e il muro e arretra fino a che vede riflessa nello specchio la sommità del muro;
- sa che i propri occhi sono all'altezza di circa 170 cm da terra, che lo specchio è a circa 120 cm dal muro e che lui dista dallo specchio circa 70 cm;
- utilizzando queste informazioni riesce a stimare l'altezza del muro.
  Come ha fatto? Quanto è alto il muro?

Conviene schematizzare la situazione, come nel disegno a lato.
Il raggio visivo PSO (che parte dalla sommità P del muro, incide lo specchio in S e poi raggiunge l'occhio O di Luigi) forma con lo specchio due angoli PSH e KSO di eguale ampiezza. Quindi i triangoli rettangoli OSK e SPH sono simili. Il rapporto tra OK e PH deve essere uguale a quello tra SK e SH. Esprimendoci in centimetri, SK = 70, SH = 120, OK = 170, quindi:
PH = OK * SH/SK = 170*120/70 = 170*12/7 = 291.4….
Il muro è alto 2.9 m.
 
Per altri commenti: proporzionalità e triangoli neGli Oggetti Matematici.