Il prezzo di listino di un computer è di 1000 Euro, al netto dell'IVA. Il rivenditore mi pratica uno sconto del 20%, e poi applica l'IVA del 20%. Quanto spendo?

  A)  900 Euro   B)  960 Euro   C)  996 Euro   D)  1000 Euro   E)  1040 Euro

1000 Euro con lo sconto del 20% diventano 800 (tolgo 20 ogni 100, quindi 200 ogni 1000; ovvero tolgo 20 centesimi di 1000 = 1000*20/100 = 800). Se applico un aumento del 20% ottengo 960 (aggiungo 20 ogni 100, quindi 160 ogni 800; ovvero aggiungo 800*20/100 = 160).
Ovvero: sconto del 20% = moltiplicazione per (1 - 20 centesimi) = moltiplicazione per 0.8;
aumento del 20% = moltiplicazione per (1 + 20 centesimi) = moltiplicazione per 1.2
Complessivamente: moltiplicazione per 0.8 e poi per 1.2, ossia in tutto per 0.96;
1000*0.96 = 960.
[aumentare equivale a moltiplicare per un numero maggiore di 1, diminuire a moltiplicare per un numero minore di 1]
  Per altre osservazioni: funzione (1) neGli Oggetti Matematici.

In un test di autovalutazione proposto a matricole della Facoltà di Scienze di Genova nel 2004, in cui si doveva scegliere tra:
A) 900 Euro   B) 960 Euro   C) 996 Euro   D) 1000 Euro   E) 1040 Euro
vi sono state il 50% di risposte corrette; il 25% ha scelto 1000 €.