Qui a destra è disegnato un campetto di calcio in scala 1:1200.  Qual è l'area reale del campo?     

Il lato lungo del campetto nella cartina è 45 mm, nella realtà è 45·1200 mm = 45·1.2 m = 54 m.
Il lato corto nella cartina è 20 mm, nella realtà è 20·1200 mm = 20·1.2 m = 24 m.
L'area reale del campetto è 54 m × 24 m = 1296 m² (circa: nella realtà, dato che il perimetro del campo non è segnato da righe dritte perfette, senza spessore, e collocate nella posizione esatta, l'area può differire anche di uno o più metri quadrati da questo valore).  I campi di calcio della massima serie in genere hanno dimensioni 105×68 m² = 7140 m² (ma per gli incontri non internazionali possono essere anche di 90×45 m² = 4050 m²).


# Come è stata fatta la figura precedente con R (vedi):
#
source("http://macosa.dima.unige.it/r.R")
mmpaper(55,30)
rect(5,5, 50,25, col="green", lwd=3)
circle(27.5,15, 2, 1)
segm(27.5,5,27.5,25, 1)
rect(45,12,50,18, col=NULL, lwd=3)
rect(5,12,10,18, col=NULL, lwd=3)
ARC(42, 15, 2, 90,270, 1) 
rect(42,9,50,21, col=NULL, lwd=3)
ARC(13, 15, 2, -90,90, 1) 
rect(13,9,5,21, col=NULL, lwd=3)
text(15,-1,"1 cm", font=2, cex=0.8)
segm(10,1, 20,1, 1)