Lo stato S è composto da tre regioni A, B e C. Considera la seguente tabella:

 percentuale di lavoratori occupati nell'Industria 
 anno ABC
1995373041
2005323130

Con quale tra le seguenti figure la rappresenteresti? Perché?

Cechiamo di capire che cosa rappresenta la tabella. A prima vista potrebbe sembrare che rappresenti due distribuzioni percentuali, riferite a due anni diversi, e si sarebbe tentati di scegliere la figura 1 o la figura 2. Ma possiamo osservare che il totale delle due righe non è 100 o vicino a 100 (la somma di una ripartizione percentuale arrotondata agli interi, se le parti sono 3, per effetto degli arrotondamenti potrebbe valere anche 99 o 101).
In effetti la tabella descrive come evolve la percentuale di lavoratori che è occupata nel settore secondario nelle tre regioni, e non abbiamo alcuna informazione che ci permetta di confrontare gli occupati nell'industria di una regione con quelli di un'altra (ad es. la regione C potrebbe avere molto meno occupati delle altre due regioni e, quindi, su un diagramma a settori o a striscia, dovrebbe corrispondere a una porzione molto più piccola di quelle che appaiono nelle figure 1 e 2).
L'unica rappresentazione significativa, fra quelle proposte, è quella della figura 3.
Attenzione.  L'uso acritico di un foglio di calcolo elettronico potrebbe indurre a rappresentare una tabella analoga a quella dell'esercizio con diagrammi come quelli delle figure 1 e 2, più "facili" da ottenere rispetto a quello di figura 3.

  Per altri commenti: rapporto e diagrammi neGli Oggetti Matematici.

Ecco come possono realizzarsi rappresentazioni a striscia con R:
p=30; Striscia(c(p,100-p))
p=31; Striscia(c(p,100-p))
p=32; Striscia(c(p,100-p))
p=37; Striscia(c(p,100-p))
p=41; Striscia(c(p,100-p))