Variazione e pendenza - Considerazioni didattiche

L'introduzione di questi concetti è già stata discussa in relazione allo sviluppo dei concetti di rapporto e proporzionalità (vedi).

È fondamentale intrecciare tutti questi concetti alla rappresentazione grafica della proporzionalità (e delle funzioni lineari), mettere in luce la diversitÓ tra variazioni assolute e variazioni relative, mettere a fuoco come queste ultime sono rappresentabili/interpretabili come dei prodotti, ….  Questo lavoro serve, per altro, a costruire dei presupposti per la risoluzione delle equazioni (risoluzione di equazioni-1), per lo studio della geometria (figure-2), per l'introduzione di elementi di geometria tridimensionale (pendenza e curve di livello) e, infine, per l'introduzione del concetto di "derivata" (pendenza-2).

    Tra gli esempi a cui puoi accedere dalla sezione percorsi e materiali puoi trovare un collegamento alle Schede di Lavoro e tra queste a quelle dell'unità didattica "Le statistiche" (e le relative "guide"), che mettono a disposizione materiale utilizzabile, direttamente o opportunamente rielaborato, per organizzare attività didattiche che coinvolgono l'introduzione e l'uso delle variazioni e delle pendenza. Molti esempi, a vari livelli di difficoltà, sono presenti anche nella sezione esercizi.

[impostazione complessiva     altri commenti     wolfram]